Finalità progettuali

Nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia (PSR Sicilia 2007/2013), la Misura 313 "Incentivazione attività turistiche"- Azioni A e B, ha consentito, anche alle fondazioni e associazioni senza scopo di lucro, di accedere al finanziamento di progetti per la realizzazione di infrastrutture e servizi necessari alla creazione, miglioramento, sviluppo e fruizione di itinerari rurali, da attuarsi al di fuori della RES (Rete Ecologica Siciliana), nei territori delle aree C e D (come definite dal PSR), in cui si realizzano produzioni agricole di qualità riconosciute.   

Quattro le circostanze determinanti che hanno portato, la Fondazione Lucifero, in rete con l'Associazione partner Il Giglio, alla predisposizione di una progettualità volta a valorizzare il territorio, ad esaltarne la naturale "ruralità", a creare occasioni per far conoscere e fruire di quelle risorse ambientali, paesaggistiche, storiche, culturali,  "uniche", che si ritrovano a Capo Milazzo, da non limitare alla sola platea dei naturali beneficiari dei servizi offerti ma a tutti coloro che hanno voglia di goderne, mediante un'adeguata attività informativa e di pubblicità:

- il Comune di Milazzo è ricompreso, dal PSR Sicilia, in area C, ossia in area rurale intermedia;

- nel fondo di c.da Baronia di Capo Milazzo insistono produzioni agricole tipiche (vino ed olio) di qualità riconosciuta, i cui prodotti ricadono sotto la denominazione di origine controllata  D.O.C. Mamertino e DOP Valdemone;

-  l’intero compendio è gravato da vincoli di carattere naturalistico ed architettonico, tesi alla salvaguardia del patrimonio architettonico esistente, delle presenti emergenze geo-botaniche ed al mantenimento dello stato dei luoghi dal punto di vista delle attività produttive;

-  il sito, limitatamente alle zone di costa che uniscono l’area pianeggiante al mare ricade in area SIC (Sito di Interesse Comunitario o di Importanza comunitaria) in forza di D.M.3/4/2000.

L'iniziativa attuata con il contributo del FEASR mira ad incentivare i flussi turistici legati al paesaggio rurale del fondo Baronia di Capo Milazzo, di proprietà della Fondazione Lucifero, attraverso l’implementazione di itinerari rurali già esistenti a ridosso delle aree SIC nonché la previsione di ulteriori percorsi di fruizione delle nuove aree tematiche ed annesse strutture realizzate, da destinare, insieme ai giardini e spazi orticoli funzionanti, grazie anche all'utilizzo di metodologie multimediali ed alla predisposizione di idonei servizi di supporto, al godimento collettivo, stante la ricca biodiversità caratterizzante il territorio.

Aree tematiche

Parco Tematico Naturalistico

Le nuove aree tematiche, ossia la struttura finalizzata alla realizzazione di una Fattoria ed il Giardino Mediterraneo o dei Sensi, si aggiungono a quelle già esistenti, quali il Giardino degli Ulivi, il Giardino delle Strelizie, il Giardino dei Giusti, il Giardino dei Responsabili, il Giardino del Cactus e l'Orto Biologico, tra loro collegati da sentieri rurali pedonali, che permettono di osservare e godere della bellezza della flora tipica del Promontorio di Capo Milazzo, di coglierne l'essenza, di percepirne i rumori e  gli umori, di assaporarne gli odori, di essere travolti dai colori che, nei diversi periodi dell'anno e pur nella mutevolezza delle stagioni, sono sempre intensi, vivi e penetranti.

L'obiettivo è quello di creare percorsi ambientali di grande livello tra i diversi giardini tematici, in un viaggio che possa emozionare l'"anima", realizzando un "sistema integrato", che vada, ad esempio, dal Giardino Mediterraneo o dei Sensi, ricco di angoli a tema e habitat della macchia mediterranea, all'Orto biologico, il cui potenziamento, ai fini di una migliore fruizione, è continuo e stimolante, al Giardino dei Responsabili, il cui frutteto sarà implementato con pergole e con un impianto di apicoltura, al Giardino degli Ulivi e delle Palme, la cui riqualificazione assume un peculiare valore anche ai fini del potenziamento del lavoro educativo svolto e dell'effetto terapeutico prodotto sui bambini frequentanti le attività istituzionali, dando, così, vita ad un vero e proprio Parco Tematico Naturalistico, denominato, in omaggio al luogo ed alla "Città dei bambini spensierati" che lo ospita, "Gigliopoli".

Tra i nostri eventi

Fruizione Sentieri Naturalistici

Si comunica che l'Azienda Forestale Provinciale di Messina sta effettuando la periodica manutenzione dei sentieri naturalistici di ponente e di ...

vedi dettagli
Cena ad Hogwarts: sabato 28/10/2017, ore 20,00.

Via alla I^ Edizione della "CENA AD HOGWARTS". Tra magie, enigmi e colpi di scena, il 28 OTTOBRE, dalle ore 20.00, potrete scoprire l'emozione di ...

vedi dettagli
La Festa dei maghi e delle streghe

In occasione del 31 ottobre, la notte di Ognissanti, Halloween, torna a Gigliopoli il mondo incantato di Harry Potter. La migliore Hogwarts che si ...

vedi dettagli