Orto Naturale

  Orto Naturale

In un appezzamento di terreno prospiciente la Via dei Platani e limitrofo al Giardino Mediterraneo o dei Sensi, si trova l' "Orto Naturale", la cui produzione viene destinata principalmente all'autoconsumo, e, per l'eccedenza, occasionalmente, allo scambio.

Si tratta di un'area, di circa mq.5.000, su cui insistono alberature tipiche dell'orto di un contadino (fico, pesca tabacchiera, nespolo, ciliegio, pero) ed in cui vengono attuate le rotazioni ortive tradizionali; è dotata di una piccola casa del contadino in legno nonchè provvista di concimaia ed impianto di irrigazione a goccia, e, da ultimo, grazie alla misura comunitaria, può contare su un trattore munito di tosaerba e fresa. 

I prodotti coltivati vengono utilizzati, tra l’altro, per la preparazione dei pasti durante la colonia estiva, a seguito di un'attività di raccolta effettuata direttamente, in maniera partecipata e con grande interesse, dai frequentanti i diversi turni.

L'orto, per la sua intrinseca vocazione, è adibito a laboratorio didattico all'aperto, e, nell'ambito del progetto Gigliopoli, ha un'elevata funzione educativa - sia nei confronti dei fruitori dei servizi offerti nel corso dell'intera annualità che delle scolaresche che, specie nella stagione primaverile ed in quella autunnale, vengono, numerose, a visitare la struttura - in quanto strumento per fare avvicinare i bambini al mondo degli ortaggi.

Durante le visite guidate, infatti, vengono spiegati e mostrati loro i processi di lavorazione della terra, la concimazione da compostaggio, la pacciamatura e il diserbo naturale nonchè l'impiego degli insetti utili a tutte le pratiche agricole, così da permettere, non solo ai piccoli, ma anche ai grandi, visitatori, di accostarsi alla terra con uno spirito più ecologico e genuino. 

L’agricoltura biologica, com'è noto, è un metodo di produzione agricola (e di allevamento) che ammette l’utilizzo esclusivo di sostanze naturali presenti in natura ed esclude l’impiego di prodotti chimici di sintesi, ovvero fertilizzanti, diserbanti, insetticidi e concimi. E’ una produzione di tipo estensivo che rispetta l’ambiente e che segue un modello mirato ad evitare l’eccessivo sfruttamento delle risorse naturali come l’acqua, il suolo e l’aria.

fondazione lucifero
associazione il giglio